Messi
Ladri in azione nel hotel dove alloggia Messi

Mascherati e silenziosi, si sono introdotti nel prestigioso Royal Monceau di Parigi da una finestra e hanno portato via gioielli e contanti per migliaia di euro senza destare sospetti. Può sembrare la trama di una puntata della Casa di Carta, ma è successo davvero nel lussuosissimo hotel a cinque stelle dove alloggia, tra gli altri, anche Leo Messi.
La stella del Psg, che ha da poco trovato casa a Parigi, negli ultimi mesi ha vissuto nella suite del famoso edificio nel cuore della capitale francese, che in passato ha anche ospitato star come Madonna Micheal Jackson.

Il furto nella suite da 20mila euro a notte

Due uomini mascherati si sarebbero arrampicati su un balcone del sesto piano del hotel di Messi lo scorso mercoledì: la banda ha fatto irruzione al numero 37 di Avenue Hoche scalando l’esterno dell’edificio dal tetto. Sarebbero entrati da una porta del balcone sbloccata, un piano sopra la suite da quasi 20 mila euro a notte affittata da Messi.

Rubati gioielli e contanti nel hotel di Messi

Una delle vittime, una consulente finanziaria che vive a Dubai, ha denunciato la scomparsa di una collana d’oro da 3.000 sterline, orecchini da 500 sterline e 2.000 sterline in contanti.
“Pagare una fortuna per un posto elegante e sicuro e avere qualcuno che entra nella tua stanza è molto inquietante – ha detto la donna che alloggia nel hotel di Messi ai media inglesi – La polizia ci ha detto di aver visto due uomini con una borsa sul tetto sulle telecamere a circuito chiuso, ma non sono riusciti a identificarli. Hanno detto che sono state segnalate anche altre tre rapine. Un ragazzo marocchino nella stanza accanto mi ha detto che gli hanno rubato l’orologio”. 

“C’è stata chiaramente una violazione della sicurezza molto grave ed è oggetto di indagine. Ci sono prove che suggeriscono che una banda esperta fosse responsabile”, ha fatto sapere al Sun una fonte della polizia.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.