Meteo. Weekend rovinato: arriva il vortice russo. Temporali e freddo dal Veneto alla Calabria

Il prossimo fine settimana potrebbe essere da dimenticare per buona parte dei vacanzieri italiani. Un vortice di aria fredda proveniente dalla Russia e dalla Scandinavia investirà il nostro Paese portando aria fredda e possibili rovesci violenti su tutta la costa adriatica fino alla Calabria e al messinese. Secondo quanto riportato dal sito IlMeteo.it, a partire dalla giornata di Venerdì 12 Luglio questo vortice si sposterà rapidamente verso l’Europa Sud Orientale, lasciando il segno del suo passaggio già da sabato 13 luglio quando i primi rovesci potrebbero verificarsi tra Friuli e Veneto prima di giungere in Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise.

“Visti i forti contrasti termici e la tanta energia potenziale – riporta il sito specializzato -in gioco non escludiamo la formazione di imponenti celle temporalesche in grado di scaricare al suolo ingenti quantità sotto forma di nubifragi, grandine e forti colpi di vento. Qualche temporale isolato potrebbe spingersi anche sulla Toscana, Umbria e Lazio interno (anche Roma potrebbe essere coinvolta). Domenica mattina, invece, i temporali potrebbero raggiungere la Puglia prima di spostarsi sulla costa tirrenica della Calabria e infine nel messinese.

Secondo quanto riportato dalle simulazioni degli esperti, Napoli e la Campania potrebbero restare fuori dalle manifestazioni estreme e potrebbero risentire solo di un momentaneo abbassamento delle temperature.