Morte Danilo Cafù, il dolore di Francesco Totti: «L’ho visto crescere, non è possibile»

Ancora una tragedia, sconvolge il mondo del calcio questa volta in Brasile. Danilo 29enne figlio dell’ex stella del calcio brasiliano Cafù è morto mercoledì sera nella regione di Sao Paolo durante una partita di calcio, nonostante i lunghi tentativi per rianimarlo prima in campo poi all’ospedale, dove era stato trasportato d’urgenza. Il ragazzo stava partecipando a una partita organizzata in occasione del compleanno di sua sorella, quando a un certo punto si è sentito male ed è caduto sul terreno di gioco. Danilo è stato immediatamente trasportato d’urgenza all’ospedale più vicino, per poter continuare le manovre di rianimazione che altrimenti avrebbero dovuto essere sospese, ma ha subìto un secondo fatale arresto cardiaco. Non risulta che il 29enne, soffrisse di particolari patologie. Tanti i messaggi di cordoglio apparsi anche sui social.

Anche Francesco Totti ha scritto un messaggio commosso sul suo profilo Instagram: «L’ho visto crescere… non è possibile!!!! Ti sono vicino amico mio con tutto il 💔… Riposa in pace Danilo 🙏🙏»