L’antica pizzeria napoletana “Brandi”, madre della pizza “Margherita”, chiude i battenti fino a data da destinarsi a causa delle ulteriori restrizioni connesse alla zona rossa.
L’annuncio arriva via social: “Gentili Clienti, Cari Amici. Contrariamente a quanto comunicato nel precedente post dobbiamo annunciare la chiusura temporanea della Pizzeria Brandi. l’ulteriore stretta sulle attività commerciali del nostro settore, non ci permette di sostenere i costi della Antica Pizzeria Brandi così come vorremmo”.
L’attività in salita Sant’Anna di Palazzo nel cuore di Napoli è stata guidata per due generazioni dalla famiglia Pagnani. Le prime notizie che la riguardano sono legate alla figura di Pietro Colicchio che ha dato il nome al locale per diversi anni.

Napoli, chiude anche Brandi: è la pizzeria dove è nata la Margherita

La città lo amava molto e lo chiamava “Pietro il Pizzaiolo” o “Pietro e basta così”. Poi il “grande salto” col successore di Colicchio, il pizzaiolo Raffaele Esposito al cognome della cui moglie Maria Giovanna Brandi si deve l’attuale nome del locale. Fu proprio “don Rafae’” a creare la più tradizionale delle pizze, quella con pomodoro, mozzarella e basilico. Esposito la preparò personalmente alla Regina Margherita e gliela dedicò dandole il suo nome.
Grazie a questa storica pizzeria, la pizza Margherita ha ricevuto finanche la “carta d’identità” nella quale essa è descritta nei minimi particolari.

Purtroppo la pandemia sta costringendo la città a rinunciare a dei pezzi di storia e, così, a malincuore, Brandi dà l’arrivederci ai tanti e increduli clienti e amici “…fino a quando la situazione epidemica non migliorerà, permettendo un graduale ritorno alla vita normale…”.

Effetto Covid, a Napoli chiude lo storico Gran Bar Riviera: è in fallimento

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.