26 C
Napoli
mercoledì, Agosto 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Napoli, medici in ginocchio: schiaffi ad una dottoressa e ambulanza bloccata da una Ferrari


Fin troppo spesso, sul territorio napoletano, il personale medico sanitario (medici, infermieri o ambulanze) viene intralciato nel suo – già di per sé difficile – lavoro. E’ proprio ciò che lamentano gli utenti della pagina Facebook dell’associazione Nessuno tocchi Ippocrate. Solo nelle ultime 3 ore, difatti, sono stati segnalati due casi spiacevoli.

La dottoressa aggredita all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli

Il primo, verificatosi a Pozzuoli, riguarda una dottoressa del Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie. Il camice bianco stava parlando con il figlio di un paziente, ricoverato in ps, aggiornandolo sulle condizioni cliniche. Quando, per un motivo ancora sconosciuto, l’uomo ha iniziato ad insultare il medico. Subito dopo ha iniziato ad inveire contro di lei, spintonandola, fino ad arrivare a tirarle uno schiaffo in pieno volto. Il personale presente ha immediatamente provveduto ad allertare le guardie giurate. Tuttavia, al loro arrivo, l’uomo si era già dileguato. Il post termina con l’invito, rivolto alla Direzione del Santa Maria delle Grazie, di tutelare la dottoressa, risalendo all’identità dell’aggressore. Compito particolarmente semplice, dato che il padre risulta essere ancora ricoverato al pronto soccorso.

L’ambulanza ostacolata da un matrimonio con Ferrari nei vicoli di Napoli

Il secondo caso, raccontato in un secondo post, riguarda un intervento in ambulanza. L’equipaggio del 118, in quest’occasione, ha avuto grosse difficoltà a raggiungere il luogo dell’emergenza (fortunatamente un codice giallo). La motivazione, secondo il racconto, sarebbe stata la sontuosa celebrazione di un matrimonio. Il soccorso, infatti, era richiesto a piazza del Gesù e per recarvisi l’ambulanza ha dovuto attraverso gli strettissimi vicoli del centro. Proprio in uno di questi è incappata nei festeggiamenti, restando così bloccata dietro alcune macchine, tra cui anche una Ferrari. L’unica – magra – consolazione di chi racconta la vicenda è che si trattasse, come accennato, “solo” di una frattura (quindi un codice giallo) e non di un’emergenza che necessitasse un intervento più tempestivo. “Non ostacolateci mai!” conclude l’autore del post.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Auto sbanda e finisce fuori strada, morti 4 giovanissimi amici

Quattro giovani di età compresa tra i 18 e i 19 anni sono morti la scorsa notte a Godega...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria