Ennesima notte di piombo a Napoli. Questa volta l’azione armata è avvenuta al rione Sanità, nella zona dei gradini San Nicandro. Secondo i carabinieri della compagnia Stella, intervenuti sul posto, nel mirino l’abitazione di un pregiudicato in passato segnalato in compagnia di soggetti orbitanti nel clan Savarese di via Cristallini. Secondo le prime informazioni raccolte dai militari in azione sarebbero entrati almeno sei scooter che avrebbero iniziato a esplodere colpi poco prima dell’abitazione del giovane. Il raid sarebbe avvenuto poco dopo mezzanotte e sono stati i residenti ad allertare la centrale operativa a causa del rumore causato dalla potenza di fuoco. Repertati in tutto quaranta bossoli verosimilmente di una pistola scacciacani più due bossoli e due ogive di calibro da decifrare. I carabinieri stanno cercando di ricostruire il percorso effettuato dai sicari immediatamente dopo il raid. Non si esclude che quest’ultimo, oltre ad essere un avvertimento, possa essere legato ad alcune scarcerazioni avvenute recentemente di soggetti in passato condannati per reati legati alla droga nella zona.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.