6 C
Napoli
sabato, Gennaio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Operazione antiracket a Qualiano, il sindaco: “Ringrazio l’Arma. Sportello per denunciare? Non è necessario”


“Il lavoro dei carabinieri è stato encomiabile, li ringrazio per la brillante operazione”. E’ soddisfatto il sindaco di Qualiano Ludovico De Luca dopo la notizia che ha portato i militari della locale Stazione, diretti dal maresciallo Pasquale Bilancio, coordinati dal capitano Antonio De Lise della Compagnia di Giugliano, ad arrestare due estorsori, ritenuti vicini al clan De Rosa, accusati di aver minacciato un commerciante del posto. E’ stato proprio lo stesso esercenti a ribellarsi all’ennesima richiesta e a far partire le indagini, concluse con un arresto ed un fermo in flagranza di reato. “Ringrazio l’Arma dei Carabinieri per l’attenzione che ha per questo territorio – dichiara il primo cittadino. Il Comune si costituirà parte civile nel processo, siamo al fianco dei commercianti”. 

De Luca però frena sull’idea di attivare uno sportello antiracket: “Non credo ce ne sia bisogno visto che a Qualiano episodi del genere sono rari. Mi sento però di segnalare ai commercianti l’efficienza di carabinieri e polizia: non occorre uno sportello per avere la giusta tutela. L’Amministrazione sarà sempre dalla parte di chiunque abbia il coraggio di denunciare”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Corsa contro il tempo per il Puc, senza l’approvazione a rischio i fondi del Pnrr

Il Piano urbanistico comunale diventa cruciale per l'accesso ai fondi Pnrr. A Giugliano, così come negli altri Comuni, occorre...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria