Paura in Campania, litiga con la mamma e scappa nel bosco

I carabinieri della compagnia di Mercato San Severino hanno rintracciato un ragazzo di 15 anni che si era allontanato da casa nel tardo pomeriggio di ieri per futili motivi, riconducibili probabilmente ad un litigio con la madre, facendo perdere le proprie tracce.

Inutili i tentativi dei familiari di rintracciarlo: il ragazzo aveva spento il cellulare. I genitori, in preda all’angoscia, si sono perciò rivolti ai militari della stazione di Baronissi e di Mercato San Severino che hanno immediatamente organizzato una battuta concentrando le ricerche nella zona di San Salvatore del comune di Baronissi, ultima posizione fornita dal cellulare prima di esser definitivamente spento.

Le ricerche sono continuate fino alle 9.30 di questa mattina quando i carabinieri forestali, raggiunta a piedi la zona interessata dal ponte ripetitore, sono riusciti a rintracciare il ragazzo all’interno di un vecchio casolare dove aveva trascorso la notte fuori casa senza dare notizie di sé. Lo stesso, trovato in buone condizioni fisiche, è stato affidato ai suoi genitori.