30.3 C
Napoli
lunedì, Luglio 15, 2024
PUBBLICITÀ

Piano d’emergenza anti-caldo a Napoli: docce e bibite gratis ai senzatetto

PUBBLICITÀ

Il Comune di Napoli per fronteggiare l’emergenza caldo dei senzatetto ha predisposto uno specifico piano d’azione. Centri di accoglienza aperti prima, più docce installate e bevande fresche e ricambi di biancheria distribuiti gratuitamente in strada.

I dettagli del piano

Secondo le previsioni meteo, ondate di caldo, le cui punte potranno raggiungere i 33-34 gradi, e picchi di umidità colpiranno nei prossimi giorni il capoluogo partenopeo. Palazzo San Giacomo, attraverso l’assessorato al Welfare e alle Politiche Sociali, si sta attrezzando per far fronte a quest’anticipo d’estate. L’assessore Luca Fella Trapanese ha predisposto un pacchetto di misure straordinarie per aiutare i senza dimora.

PUBBLICITÀ

Il Comune ha annunciato che offrirà prima di tutto l’anticipazione al pomeriggio dell’accesso ai CPA (dormitorio pubblico). Potenzierà poi la distribuzione di bibite e biancheria da letto nelle 5 unità di strada operanti sul territorio e trasmetterà i bollettini meteo alla centrale operativa per una migliore organizzazione degli interventi.

Verrà infine potenziato anche il servizio docce: in particolare sono state riattivate quelle presenti all’istituto Tanucci e al sai di Vico Volpicelli dove gli ospiti troveranno anche un piccolo angolo ristoro dove potersi riposare ed usufruire del servizio guardaroba.

Nuovi servizi in corso per i senzatetto

Questi, dunque, i punti fondamentali del piano per fronteggiare le previsioni meteo. Un piano specifico che si presenta, però, in ogni caso ancora in divenire: la protezione civile, infatti, aggiornerà di volta in volta, attraverso i bollettini sopracitati, i dati sulla situazione meteo per consentire agli addetti ai lavori eventuali variazioni in tema di aiuti. Non sono da escludere, infatti, nuovi servizi per fronteggiare il problema.

A tal proposito si è espresso così l’assessore Luca Trapanese: “Cerchiamo di essere vicini ai nostri fratelli più deboli che vivono la strada. Stiamo lavorando alla creazione di nuovi servizi sempre più concreti per affrontare in modo adeguato il fenomeno delle tante persone senza dimora“.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Dramma sul lido a Ischitella, 43enne muore in spiaggia

Un 43enne originario di Baiano è morto dopo essere stato colpito da un malore mentre si trovava in spiaggia....

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ