Quantcast
7.5 C
Napoli
domenica, Gennaio 29, 2023
Pubblicità

Il rapinatore ferito al Md, su Facebook: “Più forti di chi ci vuole morti”

Pubblicità

Stenta a calare il clamore attorno la rapina fallita al Md della Loggetta, a Napoli. Due ragazzini – uno diciottenne, l’altro non ancora – hanno fatto irruzione nel centro commerciale puntando le pistole verso i dipendenti di cassa. Come vi abbiamo raccontato (qui), però, sul posto, per puro caso, si trovava un agente della squadra mobile della questura di Napoli. L’agente, in borghese, era lì per fare la spesa. Il dovere, manco a dirlo, lo ha chiamato. Ed ha risposto. Vistosi puntare la pistola contro, ha fatto quello che gli hanno insegnato per diventare un tutore dell’ordine: sparare prima di essere sparato. la situazione è degenerata in pochi secondi. Entrambi i rapinatori sono stati colpiti. Uno dei due in modo grave (al torace).

rapina-md-loggetta-napoli
Un fotogramma della rapina (fallita) al Md della Loggetta – archivio InterNapoli

Uno dei due rapinatori rimasto ferito al Md spavaldo su Facebook

Come riporta il Mattino, e com’è riscontrabile sul profilo Facebook, uno dei due rapinatori del (fallito) colpo al Md della Loggetta lanciava messaggi chiari da giorni. Si legge «Più forti di chi ci vuole morti». Ma anche, e forse soprattutto, «La polizia ci arresta, il pm ci accusa, il giudice conferma e a noi nessuno ci ferma». Frasi fatte più che veri e propri pensieri personali. Che, però, sono perfettamente esplicative del contesto sociale in cui Luigi Perrella viveva e certamente vivrà. Valori sballati, miti sbagliati, sogni tossici e un’adolescenza contromano sulla strada della realizzazione personale. E’ una fortuna che nessuno, in questa triste storia, ci abbia rimesso la vita. Tuttavia, bisognerebbe interrogarsi su quali siano le possibilità di intervenire a gamba testa in quei contesti totalmente sbagliati che, “di padre in figlio” si direbbe, si tramandano di impunemente.

Pubblicità
Pubblicità

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità

Ultime Notizie

Tragedia a Napoli, due anziani morti: l’ipotesi di omicidio-suicidio

Poco fa i carabinieri della compagnia di Poggioreale e quelli del nucleo radiomobile di Napoli sono intervenuti in via...

Nella stessa categoria