Reddito di Cittadinanza. “Peggio che pulire i c***” l’Inps risponde poi si scusa

reddito di cittadinanza cessi

Nelle ultime ore è stata registrata un’intensa attività nella pagina Facebook dell’Inps. Tanti stanno commentando il post relativo al Reddito di Cittadinanza alla luce delle prime approvazione delle domande: “Chi ha ricevuto sms e/o mail da Inps con accettazione della sua domanda può verificare l’importo negli esiti della sezione Reddito di Cittadinanza dei servizi online Inps accedendo con PIN dispositivo o Spid da questo link”.

Purtroppo sono capitate diverse incomprensioni tra gli utenti e i gestori della pagina dell’Inps, dove in seguito sono apparse le scuse ufficiali.

ALCUNE RISPOSTE

reddito di cittadinanza cessi