Riciclaggio per i Simeoli-Polverino, parla il pentito Roberto Perrone

Si è tenuta una nuova udienza nel processo madre a carico degli imprenditori Simeoli più altri. A parlare è stato il collaboratore di giustizia Roberto Perrone. Il pentito ha confermato tutte le accuse rese a carico degli imputati nel corso dei vari verbali di collaborazione rilasciati davanti ai magistrati della DDA. Tra gli imputati c’è anche  l’ingegnere Raffale d’Orsi (difeso dall’avvocato Giovanni Lo Russo), attualmente libero dopo essere finito ai domiciliari nel settembre dell’anno scorso con l’accusa di intestazione fittizia per conto del clan,