Migliorano le condizioni del 13enne di San Sebastiano al Vesuvio ricoverato ieri sera al Santobono in stato di coma etilico. Il ragazzo, risultato positivo al test di assunzione dei cannabinoidi, è lucido e parla con i genitori e con i medici.
Nelle prossime ore potrebbe uscire dal reparto di rianimazione. Proseguono intanto le indagini dei carabinieri per accertare chi abbia fornito droga e alcool al minorenne.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.