Rissa a Salerno
Rissa a Salerno

Maxi rissa tra ragazzi ieri sera a Salerno poco prima del coprifuoco. Nel corso della violenta colluttazione, con calci e pugni, due giovani avrebbero riportato due ferita da arma da taglio. Trasportati immediatamente all’ospedale di Salerno, le loro condizioni fortunatamente non sarebbero gravi. Secondo una prima ricostruzione – come riporta Il Corriere del Mezzogiorno – la lite sarebbe scoppiata sul Lungomare all’altezza della spiaggia di Santa Teresa, luogo di ritrovo, per poi proseguire all’interno del McDonald’s di via Roma e poi nuovamente in strada, allargandosi a un gruppo sempre più ampio di ragazzi, circa una ventina.

Poco dopo sul posto è giunta la polizia. Gli agenti, grazie anche alle immagini delle telecamere di sorveglianza e di alcuni filmati diffusi sui social, sta cercando ora di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. In uno dei filmati si sente la voce di sottofondo di un giovane che ride di quanto sta accadendo davanti ai suoi occhi.

Rissa a Salerno, il commento di Francesco Emilio Borrelli


“La rissa scatenata da decine di adolescenti a Salerno sabato sera, con due ragazzi accoltellati, è l’ennesima immagine di una violenza inaudita raggiunta da una fetta delle nuove generazioni. Dai filmati che tanti cittadini ci hanno inviato, si nota un’aggressività tremenda, con tutti i protagonisti, fra l’altro, sprovvisti di mascherina, che si pestano senza ritegno, senza pensare alle conseguenze. Ma la cosa più inquietante sono i video pubblicati sul web. Con le risate di chi sta filmando, segno della deriva totale ormai di una certa parte di società che sembra non avere più rispetto per la vita”
. Così Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

Clicca qui per vedere il video della rissa a salerno

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.