Rosa morta dopo il parto, parla la direzione di Villa Betania: “Abbiamo fatto di tutto per salvarla”

Rosa Andolfi

– Nell’ospedale Evangelico Betania, a Napoli, il personale del Dipartimento Materno-Infantile lunedì scorso ha fatto nascere, salvandogli la vita, un neonato da una donna giunta nel nosocomio con un quadro clinico estremamente complesso e poi deceduta per l’aggravarsi delle condizioni”. Lo si afferma in una nota della struttura ospedaliera dalla quale si apprende anche che, su disposizione della Procura, “la documentazione sanitaria è stata immediatamente sequestrata e la salma prelevata per essere sottoposta alle indagini previste”.

“Il personale ha fatto tutto il possibile per salvare la vita del neonato e della madre, Rosa Andolfi, quando si è presentata al ricovero in Ostetricia denunciando già all’anamnesi due patologie congenite differenti e una patologia respiratoria cronica” spiega il direttore sanitario, Antonio Sciambra. “Siamo scossi dall’accaduto e partecipiamo al dolore dei familiari; siamo consapevoli di aver agito nel rispetto delle regole mediche”.

Aveva rischiato già la vita, il drammatico retroscena su Rosa. Su Fb l’ultima foto con il pancione

Rosa Andolfi ha perso la vita dopo aver messo alla luce il secondo figlio. Una gioia spezzata da una tragedia, che lascia nello sconforto l’intera città di Napoli. Dopo la nascita del bimbo, le condizioni della donna sono peggiorate. I medici hanno trasferito la giovane mamma in terapia intensiva, ma purtroppo non sono riusciti a salvarla.

Il drammatico retroscena

C’è un drammatico retroscena, però, nella vita di Rosa. Scorrendo sulla sua bacheca Facebook, infatti, si può notare che già al momento del suo primo parto, la donna aveva incontrato delle difficoltà. Sul social network aveva scritto su un post relativo al parto “Anche io ho rischiato la vita, ma Dio non mi ha voluto“.

E a distanza di anni, sotto quello sfogo, sono arrivati commenti da parte di chi è rimasto sconvolto dopo aver appreso la notizia.

L’ultima foto con il pancione

Poco dopo la tragedia, la pagina social Pianura e Dintorni ha pubblicato una foto di Rosa, dove mostra orgogliosa il suo pancione prima di andare in sala parto.