Sangue nella faida tra i clan, arrestati 3 affiliati. NOMI

I carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Bruno Patania, di 44 anni, Francesco Lo Preiato (33) e Cristian Loielo (29), tutti e tre ritenuti affiliati al clan dei Patania di Stefanaconi.
Il provvedimento è stato emesso dalla Corte d’appello di Catanzaro in seguito alla sentenza emessa lo scorso primo marzo a conclusione del processo di secondo grado scaturito dall’operazione denominata “Romanzo Criminale” al termine del quale i tre imputati sono stati tutti condannati.
L’unico che era stato assolto nel processo di primo grado era proprio Patania, che per questo era in stato di libertà. I giudici d’appello hanno ravvisato per Patania le esigenze cautelari e ne hanno quindi disposto l’arresto.