31 C
Napoli
martedì, Luglio 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Sesso tra padre e matrigna, 11enne costretto a guardare: “Non volevo che diventasse gay”


Una storia terribile che arriva dall’Inghilterra: un ragazzino di 11 anni sarebbe stato abusato dai genitori che temevano che diventasse gay, costretto a guardarli fare sesso e anche a partecipare. Come riporta Leggo la coppia, ora sessantenne, è stata arrestata: il padre e la matrigna del ragazzo, ora trentenne, sono stati condannati rispettivamente a 6 e 9 anni dal giudice Maria Lamb del tribunale di Reading.

Il giovane, nel ’98 – raccontano i media britannici – sarebbe stato «costretto a fare e subire sesso orale, mentre la matrigna gli toccava i genitali e lo costringeva a succhiarle i capezzoli». Il tutto per ‘educarlo’ alle relazioni etero, dato che avevano paura che crescendo potesse diventare omosessuale. A 16 anni il ragazzo aveva anche denunciato quegli abusi, ma non gli avevano creduto.
Finalmente però, a distanza di tanti anni, la vittima di due genitori orchi ha avuto la sua rivincita. «Era un bambino trascurato da sua madre ed era vulnerabile – ha detto il giudice – il danno che avete fatto è inaccettabile». Mentre alla matrigna ha detto: «Per la tua gratificazione sessuale hai compiuto atti sessuali su un ragazzo che ti considerava una seconda mamma». «Non volevo che diventasse gay», avrebbe commentato il papà del ragazzo al momento dell’arresto.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Carburanti a prezzi bassi, scoperta la frode da 500mila di euro a Napoli

Benzina venduta a basso prezzo a Napoli, scoperta la frode da 500mila di euro.  Il Comando Provinciale della Guardia...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria