Si getta dal sesto piano con il figlio di 4 anni in braccio: suicidio avvolto nel mistero

Una donna di 37 anni si è lanciata dal sesto piano dell’appartamento in cui viveva, stringendo tra le braccia il figlio di appena quattro anni. E’ morta sul colpo, mentre il bimbo è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale.

L’episodio è accaduto in Spagna, ed è avvolto dal mistero. Certo è che si tratta di suicidio per la polizia, ma le cause sono inspiegabili. La donna stava bene, non soffriva di disagi di tipo psicologico nè fisico. Era separata, ma i vicini raccontano che il padre andava regolarmente a trovare lei e il bambino, e che i due avevano conservato un ottimo rapporto. “Sembrava una persona serena, era un po’ schiva e riservata, ma non dava l’idea di vivere qualche malessere”. La polizia ha intenzione di fare luce sulle cause provando a parlare con la mamma della 37enne, quando sarà loro possibile. La signora infatti, appresa la notizia del suicidio ampliato della figlia con il nipote, è entrata in un grave stato di shock ed è ora assistita da psicologi.