Ci sarebbe dei dubbi sulle cause della morte di Solange. Disposta, infatti, l’autopsia per stabilire le precise cause della morte di Paolo Bucinelli, noto con il nome d’arte Solange, trovato cadavere nel tardo pomeriggio di ieri nella sua abitazione di Collesalvetti (Livorno).

Il pm, Sabrina Carmassi, ha disposto l’esame autoptico sul corpo per chiarire le cause del decesso in relazione all’episodio che risale al 2 gennaio scorso: lo stesso Bucinelli si sarebbe recato al pronto soccorso dell’ospedale di Cisanello (Pisa) e poi in seguito avrebbe firmato per non essere ricoverato, tornando volontariamente a casa. Nei primi giorni della prossima settimana potrebbero arrivare le risposte degli esami.

Morte Solange, l’addio in lacrime dei colleghi dello spettacolo: da Luca Abete a Massimo Boldi

E’ morto sensitivo e noto volto televisivo livornese Paolo Bucinelli, 68 anni, conosciuto con il nome d’arte «Solange». L’uomo ritrovato senza vita nel pomeriggio di ieri nella sua abitazione di Collesalvetti (Livorno). A trovare il corpo i vigili del fuoco, avvisati da alcuni amici di Bucinelli che si erano preoccupati perché non rispondeva da giorni al telefono. Una volta arrivati a casa gli amici hanno provato a chiamarlo e hanno sentito suonare il cellulare da fuori la porta, a quel punto hanno chiesto aiuto ai vigili del fuoco che una volta entrati nell’abitazione hanno trovato il cadavere sul divano.

Il medico del 118 intervenuto sul posto con i carabinieri ha confermato il decesso che sarebbe avvenuto per cause naturali. Dunque secondo quanto raccolto dai militari Bucinelli (Solange) andato al pronto soccorso domenica scorsa per un problema glicemico e poi dimesso.

I post su Facebook

“Ciao Solange! Allegro amico pazzerello! Rip” scrive Luca Abete.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.