Si indaga sulle amicizie pericolose di Giuseppe Iaselli, ferito da colpi di pistola mentre era a piazza Trieste e Trento a Napoli nel fine settimana. Giuseppe è fuori pericolo ma è comunque sotto osservazione visto le ferite riportate  al fianco e agli arti inferiori in seguito ai tre colpi, calibro 9×21, esplosi dai sicari. Sull’episodio indaga adesso la polizia di Stato. Ancora frammentaria la ricostruzione del-la dinamica dell’agguato.  Giuseppe Iaselli sarebbe stato colpito intorno alle 4,30 della notte a cavallo tra sabato e domenica. Giuseppe risulta incensurato, nessun legame con la malavita. Forse a scatenare il raid sarebbe stata una lite oppure la vendetta per aver fatto una mossa sbagliata nei confronti di qualche esponente della mala. Al vaglio degli inquirenti ci sono le sue frequentazioni pericolose.
 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.