Tragedia a Napoli, 28enne si lancia dal quarto piano e muore sul colpo

Suicidio a Napoli, inutili i soccorsi per il 28enne [Foto d'archivio]
Suicidio a Napoli, inutili i soccorsi per il 28enne [Foto d'archivio]

Un giovane di 28 anni si è lanciato dal quarto piano di un edificio in via Traccia a Poggioreale. Il ragazzo è precipitato sul tetto di un capannone, dopo essersi gettato dal ballatoio di un caseggiato nei pressi della palazzina del quartiere di Napoli dove la vittima abitava. A fare una prima ricostruzione è stata la Polizia di Stato, intervenuta sul posto con l’ausilio dei soccorsi del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 28enne. A riportare la notizia è Il Mattino.

Immediate le operazioni per recuperare del giovane. I vigili del fuoco hanno infatti usato un mezzo speciale dotato di un braccio telescopico ed una piattaforma. Purtroppo questo non è servito a salvare il ragazzo, che si è lanciato dal tetto ed è deceduto – secondo la ricostruzione dei sanitari – sul colpo.

Due settimane fa si sono registrati 3 suicidi in un giorni | Giornata nera in provincia di Napoli, 3 persone si tolgono la vita in 24 ore [Articolo del 23 giugno]

Momenti di dolore quelli che sta vivendo la comunità di Pomigliano in questi giorni. Nelle ultime ore, infatti, si sono registrati due suicidi nel Comune vesuviano. Il primo è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, in un appartamento di via Principe di Piemonte. Il corpo dell’uomo, però, è stato scoperto soltanto nella serata di ieri. L’uomo aveva 47 anni, viveva da solo e si sarebbe tolto la vita con un colpo di pistola. Prima del gesto, inoltre, avrebbe lasciato un messaggio alla compagna dalla quale si stava per separare.

L’altro suicidio, invece, riguarda una 60enne. Erano le 19 di ieri quando una donna si è lanciato dal balcone della propria abitazione, precipitando dal secondo piano. Le forze dell’ordine sono intervenute sul posto per chiarire le dinamiche di entrambi i folli gesti.

Non solo i suicidi a Pomigliano, tragedia anche ad Afragola

Non è solo la comunità di Pomigliano a piangere. Anche ad Afragola – riporta il sito Minformo-  i carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di un suicidio di un giovane di 37 anni. Sono dunque 3, in totale, le persone che si sono tolte la vita in provincia di Napoli, lasciando nello sconforto amici e parenti sconvolti dopo l’apprensione delle tragiche notizie.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.