Estorceva denaro ad una commerciante e maltrattava la compagna: un 44enne di Torre del Greco è finito in manette questa mattina in seguito all’applicazione di due misure cautelari. Gli agenti del commissariato di Torre del Greco hanno proceduto all’arresto dell’uomo su richiesta della Procura della Repubblica. Il 44enne è gravemente indiziato dei delitti di estorsione continuata ai danni della titolare di un noto esercizio commerciale di Torre del Greco e di maltrattamenti ai danni della ex compagna.

Le indagini della squadra investigativa sono state avviate in seguito alla denuncia presentata dalla titolare del predetto esercizio commerciale. Il lavoro degli agenti ha consentito di accertare che F. F., da circa un anno, avanzava richieste estorsive nei confronti della donna, minacciandola in più occasioni anche presentandosi presso il suo negozio. Per effetto di tali condotte la donna è stata costretta a versare nelle mani dell’indagato ogni settimana somme di denaro che variavano dai 50 ai 200 euro per volta. Inoltre l’uomo, con cadenza quotidiana, prelevava prodotti alimentari dal negozio senza pagarne il prezzo.

Nel corso dell’attività investigativa sono emersi altresì ulteriori elementi sull’uomo. F.F., almeno negli ultimi tre anni, aveva posto in essere reiteratamente condotte vessatorie e violente di particolare gravità ai danni della compagna, anche in presenza dei figli minori di quest’ultima.

Pubblicità