Violenza ad Arzano, donna massacrata di botte dal marito 23enne: arrestato

Continua l’operazione di contrasto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli alla violenza di genere. Ingente l’impegno fornito dai militari: 4 le persone arrestate. Varie le denunce raccolte.
I Carabinieri della Stazione di Arzano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni un 23enne del posto già noto alle Forze dell’Ordine,  i carabinieri hanno notato in strada una donna in lacrime che con il naso sanguinante gli si è “lanciata” contro per chiedere aiuto.
Nello stesso momento, il marito è uscito dalla sua abitazione in evidente stato di ebbrezza ed è stato bloccato e arrestato. Nell’abitazione della coppia – dove erano evidenti i segni di una colluttazione – i carabinieri hanno trovato una dose di cocaina poggiata sul comodino in camera da letto. La donna è stata visitata presso il pronto soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore: se la caverà con 5 giorni di prognosi. Il 23enne, finito in manette, è stato trasferito al Carcere di Poggioreale .