L’aumento dei contagi covid ha costretto alcuni sindaci a varare ulteriori misure restrittive. Le mini zone rosse sono state disposte a Striano e Scafati tramite l’ordinanza dei sindaci Antonio del Giudice e Cristofaro Salvati. I provvedimenti sono entrati in vigore dal 25 febbraio

L’ORDINANZA DEL SINDACO DI STRIANO, ARRIVANO LE MINI ZONE ROSSE

Il sindaco di Striano ha firmato l’ordinanza numero 𝟱 𝗱𝗲𝗹 𝟮𝟰.𝟬𝟮.𝟮𝟬𝟮𝟭 e durerà fino al 14 marzo. Sospensione delle celebrazioni liturgiche e delle funzioni di altre religioni. Consentito l’accesso ai luoghi di culto attraverso misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di un metro e mezzo.

CHIUSURA DEL CIMITERO COMUNALE

Chiusura al pubblico del Cimitero Comunale solo di domenica. Resta consentito lo svolgimento di riti funebri da celebrarsi all’aperto presso il Cimitero Comunale. Esclusiva partecipazione dei congiunti del defunto e comunque con un numero massimo di persone pari a quindici. Tutte dovranno rigorosamente rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro e mezzo ed indossare i necessari dispositivi di protezione individuali.

Resta consentito lo svolgimento delle operazioni di tumulazione ed estumulazione, alla presenza di un numero di persone non superiore a quindici. Dovranno rigorosamente rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro e mezzo ed indossare i necessari dispositivi di protezione individuali.

CHIUSURE DELLE PIAZZE

Il divieto di sostare in gruppi di persone e di formare assembramenti all’interno del territorio comunale, in particolar modo:
– Via Risorgimento (parcheggio dei Caduti)
– Piazza 4 novembre
– Piazza Municipio
– P.zza D’Anna
– Largo Arco
– Area Mercato via Risorgimento
– Dinanzi ai bar ed alle altre attività commerciali.
STOP DEL MERCATINO E ALLA VILLA COMUNALE
Sospensione Mercato Settimanale via Risorgimento.  Chiusura Villa Comunale, escluso il bar Piccolo Paradiso nel rispetto delle norme e degli orari previsti dai provvedimenti già in vigore.  Il divieto di accesso del pubblico presso tutti gli Uffici Comunali. Ogni richiesta o presentazione di pratica dovrà essere prodotta unicamente per via telematica e non saranno consentiti accessi non autorizzati. Quanto sopra ferma restando la possibilità di accesso, nei casi strettamente necessari e solo previo appuntamento con il dipendente responsabile.

LE DECISIONE DEL SINDACO DI SCAFATI: MINI ZONE ROSSE

L’ordinanza sindacale numero 12 del 24 febbraio 2021 pone la città di Scafati configurando le mini zone rosse. Dunque i provvedimenti restrittivi delle mini zone rosse avranno valore fino all’8 marzo. Le misure ordinate sono le seguenti.

  • chiusura al pubblico del centro di raccolta rifiuti urbani – ACSE spa – in via Diaz;
  • sospensione del mercato settimanale;
  • chiusura la pubblico di tutti gli uffici comunale fatta eccezione per l’Ufficio Protocollo, Anagrafe e Stato Civile, i Comando di Polizia Municipale e gli uffici ubicati presso il cimitero;
  • divieto di assembramento in tutti gli spazi pubblici come strade, piazze….
  • divieto di spostamento sul territorio se non per motivazioni strettamente necessarie come esigenze lavorative, di studio, da motivi comprovati di salute. Gli spostamenti sul territorio comunale dovranno comunque avvenire mediante autocertificazione;
  • chiusura di asili nido, ludoteche e centri per minori;
  • chiusura delle attività commerciali, eccetto farmacie e parafarmacie, a partire dalle 19.00 fino alle 6.00 del giorno seguente;
  • è fatto divieto di consumare cibi e bevande per strada;
  • chiusura degli impianti di distribuzione automatica di bevande, presenti sul territorio scafatese, dalle ore 18.00 alle ore 6.00 del giorno seguente.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.