Lady Cocaina, arrestata la regina dello spaccio al centro storico di Napoli
Angela Farelli

Molti la conoscono con il soprannome di Brioche. Per tutti gli altri è Lady Cocaina. Per l’anagrafe è Angela Farelli, madre di quel Francesco Valentinelli di cui scrivemmo, già finito in manette il 30 novembre 2017 perché accusato dell’omicidio di Gennaro Verrano, commesso il 17 novembre 2017 tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli. Stando a quanto raccolto dalla Dda di Napoli, grazie alle indagini dei Carabinieri della compagnia Napoli centro, è stata lei a gestire il traffico di cocaina nel centro cittadino: «Senza esitare a servirsi per i trasporti di stupefacenti della fidanzatina minorenne (16 anni) del figlio, consegnandole partite di droga».

Sempre secondo gli inquirenti, la donna aveva conquistato l’egemonia dello spaccio del centro storico, arrivando ad effettuare le consegne anddirittura a due passi dalla Prefettura e in luoghi centralissimi e sotto il meticoloso controllo delle Forze dell’Ordine. Non abbastanza, a quanto pare. Ma il troppo storpia, si sa. Se lo ripeterà tra se e se per molto tempo, nella stanza nel penitenziario dove è stata rinchiusa.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.