3.5 C
Napoli
martedì, Gennaio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Accordo con la Vanella e affari, la strategia del nuovo ras delle Case celesti


Da sempre le Case celesti hanno sempre occupato un posto di privilegio negli affari dei gruppi che negli anni ne hanno gestito gli affari. Al tempo del clan Di Lauro la piazza, storicamente gestita dal gruppo di Gennaro Marino ‘McKay’ fruttava anche 50mila euro al giorno. Dopo un periodo di ‘stasi finanziaria’ ecco che i palazzoni su via Limitone d’Arzano sono nuovamente ritornati ad occupare le pagine di cronaca: gli affari qui sono ritornati e quando parli di business parli di fiumi di kobrett e eroina pronti a inondare il mercato di Secondigliano. Un ‘nuovo corso’ che sarebbe dovuto ad una nuova regia criminale, un nuovo reggente che avrebbe preso nelle sue mani le redini del gruppo che gestisce la piazza un tempo legata alla famiglia Marino e negli anni appannaggio della Vanella Grassi che aveva stabilito una sorta di joint venture con Roberto Manganiello, ex primula rossa del gruppo arrestato due anni fa. Un nuovo reggente che si avvarrebbe di un mini-direttorio per condurre gli affari: un modo per diluire i controlli e sfuggire ai controlli sempre serrati delle forze dell’ordine.

Il nuovo ras che gestirebbe la fiorente piazza di spaccio è riuscito a rimanere in buoni rapporti con la Vanella Grassi che attraversa attualmente una fase di riorganizzazione interna. Il nuovo reggente si sarebbe ‘fatto le ossa’ proprio alla corte dei Marino prima e poi sotto la guida di Manganiello, il nipote preferito dei ‘McKay’.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

E’ nato Francesco D’Alessio, Gigi papà per la quinta volta: festa con Denise Esposito

"Francesco, benvenuto alla vita". Questo il messaggio che Gigi D'Alessio ha scritto sui social per la nascita di Francesco D'Alessio,...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria