Arzano. Fuochi e serenata per la futura moglie, ma arrivano i carabinieri e denunciano lo sposo

Immagine di repertorio

Lo sposo voleva fare un’ultima sorpresa alla futura moglie prima del matrimonio, organizzando una serenata neomelodica che avrebbe dovuto concludersi con uno spettacolo pirotecnico. Il condizionale è però d’obbligo visto che, poco dopo l’inizio dell’esibizione canora, sono arrivati i carabinieri, allertati dal trambusto.

Arrivati sul posto, come riportato da ‘Nano TV, i militari hanno interrotto la serenata, sequestrato cinque chili di fuochi e identificato lo sposo, il cantante e l’organizzatore dello spettacolo pirotecnico.

L’intervento però potrebbe avere risvolti più gravi: infatti la Magistratura potrebbe aprire una inchiesta per verificare chi ha organizzato l’evento poichè lo stesso era senza autorizzazione.