Aveva un ‘panetto’ di hashish nel cruscotto, beccato giovane di Giugliano

I carabinieri della Stazione di Santa Maria Capua Vetere (CE), in quel centro,  hanno proceduto all’arresto in flagranza del reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, di M.V. classe. 1995, residente a Giugliano in Campania (NA).

I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto al controllo dell’autovettura condotta dall’uomo e, atteso il suo fare sospetto, hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare rinvenendo, occultato all’interno di un cassetto porta oggetti, un panetto di  hashish  del peso di 97 grammi.

La sostanza stupefacente rinvenuta è stata sottoposta a sequestro. All’arrestato è stata altresì elevata una sanzione per violazione alle prescrizioni imposte dalle misure urgenti adottate dal governo in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19. Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.