27.9 C
Napoli
lunedì, Agosto 8, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Bomba contro il panificio a Napoli, domani l’interrogatorio di Robustelli


Si terrà domani nel carcere di Poggioreale l’interrogatorio di garanzia per Giuseppe Robustelli. L’uomo, difeso dall’avvocato Luigi Poziello, dovrà fare luce sulle pesanti accuse a suo carico (insieme a Charles Di Martino al momento latitante) per la bomba fatta esplodere presso il panificio ‘Sfizi di pane Marigliano’ in via Ferrara, nel quartiere Vasto. Robustelli e Di Martin sono ritenuti gravemente indiziati dei reati di detenzione e porto in luogo pubblico di esplosivi e danneggiamento, con l’aggravante del metodo mafioso. Di Martino è irreperibile da oltre un anno. L’attentato venne condotto alle ore 03:30 del 20 aprile del 2020, conseguente alla deflagrazione di un ordigno esplosivo rudimentale collocato nell’esercizio. La visione delle immagini estrapolate dai diversi sistemi di video sorveglianza presenti in zona consentiva di individuare l’autovettura utilizzata dagli autori dell’episodio delittuoso e ricostruire l’intero tragitto percorso sia per arrivare in prossimità del panificio sia per allontanarsi dal luogo dell’attentato. Gli occupanti venivano identificati anche grazie al fatto che, poche ore prima, erano stati controllati e sanzionati per il mancato rispetto della normativa anti covid nel Comune di Pomigliano D’Arco mentre viaggiavano insieme a bordo della autovettura ripresa dai sistemi di videosorveglianza.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Marano in lacrime per Alessandro Cassaniti, addio allo storico commerciante

Grave lutto getta nello sconforto la città di Marano. Si è spento Alessandro Cassaniti, noto commerciante conosciuto e ben...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria