Racket a Calvizzano. Arrivano le condanne per gli esponenti del clan Orlando nel processo con il rito Abbreviato. Inflitti in totale 29 anni di carcere.  Sono stati
condannati Castrese Carbone (12 anni),considerato il reggente per conto del clan
Orlando nel comune di Calvizzano nonché nipote da parte di madre del ras del clan
Polverino, Luigi Esposito detto celeste, Raffaele Orlando (9 anni), meglio noto come
“Papele”, fratello del latitante e capoclan Antonio Orlando, Mario Sarappo (8 anni),
punto di riferimento nel territorio di Quarto.
 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.