«Ciao nonna ho un problema», truffa dei ricambi a Secondigliano: anziana derubata

Ennesima truffa ai danni di un’anziana nell’area nord di Napoli. Ancora una volta nel mirino è finita una donna di Secondigliano (si tratta del secondo caso nel giro di tre giorni). Una pratica criminale ignobile che ieri pomeriggio ha visto, suo malgrado, protagonista un’anziana che ha ricevuto una telefonata da un giovane che, fingendosi suo nipote, ha chiesto alla donna di poterli dare dei soldi in quanto aveva bisogno di acquistare un ricambio. Come si evince dalla pagina ‘Secondyllianum’ la persona al telefono ha detto alla donna che avrebbe mandato un amico a ritirare i soldi. Una nuova ‘tecnica’ che fa presa sul buon cuore degli anziani e sui loro affetti.

Nei mesi scorsi tra Napoli e provincia si era diffusa la tecnica del ‘finto postino’. Due giovani in particolare erano stati arrestati in provincia di Napoli per essersi finti due dipendenti delle poste e aver tentato di ‘alleggerire’ una signora.