Coronavirus, Maria Rosaria non ce l’ha fatta: morta a Napoli dopo un mese in ospedale

Un’altra morte per Coronavirus tra gli operatori sanitari. Dopo un mese e mezzo in ospedale è morta Maria Rosaria Esposito, 47enne originaria di Torre Annunziata ma residente da anni a Terzigno, nel Vesuviano. A comunicarlo su Facebook il sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri. «Con profonda tristezza – ha scritto la fascia tricolore – comunico il decesso della dottoressa, giovane ostetrica che dopo un mese e mezzo di terapia intensiva ha ceduto il passo a questo maledetto virus. A facilitare purtroppo questo dannato, una pregressa patologia congenita della pazienta. Al marito Nunzio ed ai due figli va il nostro caloroso ed affettuoso abbraccio. Riposi in pace».