14.7 C
Napoli
domenica, Febbraio 25, 2024
PUBBLICITÀ

Donna morta per sospetta legionella, chiuso un hotel: i sintomi

PUBBLICITÀ

Una donna è morta per sospetta legionella ed un’altra è ricoverata in gravi condizioni dopo aver partecipato a un incontro ad Oristano. La struttura è stata chiusa in via precauzionale, eccezion fatta per l’attività di ristorazione.

I casi di legionella 

La struttura è stata chiusa in via precauzionale in attesa dell’esito sulle analisi dei campioni dei prelievi effettuati ieri dai tecnici specializzati del Dipartimento di Igiene e Prevenzione della Asl oristanese nelle camere e nel serbatoio di accumulo delle acque. I risultati delle analisi si conosceranno non prima di una quindicina di giorni” così cita la nota dell’Asl.

PUBBLICITÀ

I due casi di sospetta legionella si erano verificati alcuni giorni fa. Le due donne, una 66enne di Cagliari e una 77enne di Quartu Sant’Elena, erano state ricoverate con sintomi di grave polmonite La 66enne è morta mercoledì scorso al Policlinico di Monserrato, mentre l’amica è ancora ricovera al Santissima Trinità di Cagliari.

La “malattia del legionario”, più comunemente definita legionellosi, è un’infezione polmonare causata dal batterio Legionella pneumophila.

Il genere Legionella è stato così denominato nel 1976, dopo che un’epidemia si era diffusa tra i partecipanti al raduno della Legione Americana al Bellevue Stratford Hotel di Philadelphia. In quell’occasione, 221 persone contrassero questa forma di polmonite precedentemente non conosciuta, e 34 morirono. La fonte di contaminazione batterica fu identificata nel sistema di aria condizionata dell’albergo.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Volano le coltellate nel carcere di Avellino, un detenuto è grave

E' scoppia una rissa a coltellate tra detenuti nel carcere di Bellizzi Irpino. A darne notizia la Segreteria UILPA...

Nella stessa categoria