Dramma nel Casertano. Malato da tempo, Francesco si spara in bocca

Foto di archivio

Dramma ieri ad Arienzo, nel Casertano, dove Francesco D’addio, un 79enne da tempo malato, si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola in bocca. L’uomo, padre di una dipendente comunale, aveva una pistola legalmente detenuta. Come riportato da ‘Edizione Caserta’, nella giornata di ieri si era udito un colpo di pistola nella zona di via Cappella, non lontano dalla scuola. Inutile l’arrivo dei soccorsi, per l’anziano non c’è stato nulla da fare.