Droga per le piazze di Napoli est, bloccato ‘corriere’: l’auto imbottita di cocaina

Un corriere della droga diretto alla periferia orientale di Napoli: è il ‘profilo’ del 50enne fermato dagli uomini della sezione narcotici della squadra mobile di Napoli che sull’autostrada Roma-Napoli hanno intercettato una Volkswagen piena di cocaina. In manette è finito Ciro Monaco che dovrà rispondere del reato di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti.

Prima di bloccarlo è stato necessario un pedinamento di circa un centinaio di chilometri in quanto bisognava aspettare il momento propizio per intervenire. Alle 14, ai caselli di Napoli Nord, è scattato il blitz. Approfittando infatti dell’incanalamento per il pagamento del pedaggio, gli agenti sono intervenuti bloccando l’auto condotta da Monaco. Al suo interno la scoperta. Infatti nello sportello posteriore destro dell’autovettura, dopo aver smontato un pannello interno, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato sei panetti di cocaina per un peso di circa 6,5kg.

Nel mercato al dettaglio, la droga avrebbe potuto fruttare alle organizzazioni criminali circa 700mila euro.  Gli agenti hanno anche accertato, dal percorso impostato sul navigatore dell’autovettura, che presumibilmente la droga avrebbe dovuto raggiungere le piazze di spaccio della zona di San Giovanni a Teduccio. Per Monaco è scattato l’arresto ed è stato accompagnato presso la casa circondariale di Poggioreale.