6 C
Napoli
sabato, Gennaio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Fiori e letterine sui banchi di Alessia e Martina, uccise dalla follia del papà


Letterine, fiori e pupazzi sui banchi dell’istituto Antonio Bellardini di Cisterna di Latina, frequentato da Alessia e Martina, le due bambine uccise dal papà, Luigi Capasso, dopo avere sparato alla moglie Antonietta Gargiulo.  In terza A il banco della piccola Martina é pieno di peluche e lettere di affetto delle compagne. La terza B, scuola media, si trova al primo piano. La preside descrive le due ragazzine come “solari e discrete: Martina, la piu’ piccola, socializzava con i suoi silenzi. Non amava molto parlare. Alessia, la maggiore, che conoscevo da 11 anni, era solare, discreta ma piu’ coinvolgente e sempre disponibile ad aiutare gli altri”

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Corsa contro il tempo per il Puc, senza l’approvazione a rischio i fondi del Pnrr

Il Piano urbanistico comunale diventa cruciale per l'accesso ai fondi Pnrr. A Giugliano, così come negli altri Comuni, occorre...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria