Inseguimento con tamponamento
Inseguimento con tamponamento

– Fuggono ad un controllo dei carabinieri, inseguiti per tre chilometri, terminano la loro fuga impattando frontalmente un’altra auto dei militari dell’Arma a Boscoreale (Napoli): due persone arrestate, una terza ricercata e due carabinieri feriti. In manette sono finiti due pregiudicati di 65 e 40 anni: per loro le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

I carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Torre Annunziata, allertati dal 112, sono intervenuti a Terzigno, in via Carpiti, dove era stata segnalata la presenza di persone sospette. I carabinieri hanno notato tre uomini scendere da un’auto, poi risultata rubata in mattinata a Boscotrecase. Alla vista della gazzella, i tre sono saliti su un’altra vettura e sono fuggiti. Ne è nato un inseguimento che si è snodato tre chilometri per poi terminare a Boscoreale, in via Settermini, quando i malviventi hanno trovato nella direzione opposta un’altra pattuglia dell’Arma che stava arrivando in supporto.

L’impatto è stato frontale: due sono stati arrestati senza non poche difficoltà, dopo una colluttazione. Per i carabinieri rimasti coinvolti nell’incidente la prognosi è rispettivamente di 30 e 15 giorni, 15 giorni di prognosi anche per i due arrestati, sottoposti entrambi agli arresti domiciliari. Proseguono le ricerche del terzo malvivebte che durante l’inseguimento è riuscito a fuggire.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.