“Fuje, ce stanno ‘e guardie!”. Blitz nella piazza di spaccio nel Napoletano: carabinieri arrestano pusher

Immagine di repertorio

Spaccio nel Rione Savorito: arrestato Luigi Spagnuolo, 21 anni di Castellammare già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato arrestato dai Carabinieri della Sezione Operativa locale per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.
L’attenzione dei militari è stata attirata dal comportamento di un 64enne, che in sella ad una bici elettrica si aggirava guardingo tra i palazzi del rione “Savorito”. Incrociata la pattuglia il 64enne ha immediatamente allertato Spagnuolo: “Scappa, ci sono i carabinieri!”
Inutile il tentativo di fuga, il 21enne è stato bloccato. Perquisito, i militari hanno rinvenuto una una delle tasche dei pantaloni una stecchetta di hashish del peso di 0,5 grammi e 18 grammi di marijuana suddivisi in altrettante dosi. Nelle sue tasche anche 10,90 euro, somma ritenuta di provento illecito.
Anche il 64enne è stato perquisito. Addosso aveva 310 euro, anche questi verosimilmente di origine illecita. Spagnuolo è stato arrestato e dopo le formalità di rito sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. Il 64enne è stato invece denunciato.