Furto di motociclo al Corso Umberto, arrestato straniero

Non si fermano gli interventi della polizia sulle strade di Napoli. L’ultimo intervento è stato effettuato ieri sera: gli agenti della volante 6 dell’Ufficio Prevenzione generale della Questura nel perlustrare la zona in via Mignogna (nei pressi di Corso Umberto) hanno notato due giovani armeggiare con veemenza sul contatto di un motociclo Kymco hot spot. I due,  notando la presenza dei poliziotti, si davano a precipitosa fuga. Uno dei due, dopo un lungo inseguimento, è stato poi bloccato in via Malvasi; dopo essere stato perquisito gli agenti, nella tasca destra pantaloni, hanno rinvenuto due cacciavite poi sequestrati. Attraverso accertamenti la moto risultava rubata nella notte di venerdì scorso.
Il giovane, il 36enne marocchino Sai Cheqqaoui, come disposto dal pm è stato portato nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo che si terrà nella giornata di domani.