Gianmarco Nigrisoli
Gianmarco Nigrisoli

Non ce l’ha fatta Gianmarco Nigrisoli, il 21enne pescarese morto dopo un tragico incidente in bici. Il giovane, si è spento ieri all’ospedale Maggiore di Bologna, dove era stato ricoverato in gravissime condizioni.

Studente a Ingegneria, era rimasto ferito la mattina di venerdì scorso in un incidente in via di San Luca, una strada in forte pendenza. Tantissimi il dolore degli amici e della famiglia, che ha autorizzato la donazione degli organi.

Gianmarco studiava a Bologna, ed era uno dei tanti abruzzesi fuori sede, iscritto alla facoltà di Ingegneria dell’automazione. I suoi sogni si sono infranti sul guard rail messo a protezione sulla curva tanto conosciuta da ciclisti, podisti e camminatori che raggiungono in salita il santuario della Madonna di San Luca o da lì scendono per tornare in zona stadio.

La lettera del padre di Gianmarco Nigrisoli

“Ciao figlio. Non so cosa scrivere. Che tu eri intelligente, educato, generoso? Per i genitori tutti i figli sono tesori inestimabili, al di là del loro valore reale. Ma di te posso dire che il tuo sorriso illuminava chi ti era vicino, che con la tua sottile e garbata ironia, riuscivi sempre a sdrammatizzare qualsiasi situazione. La tua generosità era figlia della tua spontaneità e l’hai dimostrata anche in questo momento tragico, cercando di dare una speranza a chi ne ha un bisogno disperato. Avrei voluto essere al tuo posto per permetterti di apprezzare i tuoi sogni rendendoli concreti. Ciao figlio, i tuoi abbracci mi mancheranno”.

I funerali di Gianmarco Nigrisoli sono previsti per venerdì.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.