9.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Il tragico destino dei 4 ragazzi napoletani a Genova: dovevano partire con l’aereo


Avevano deciso di prendere l’aereo, poi hanno deciso di viaggiare in macchina. Mai decisione fu più fatale per Matteo Bentornati, Giovanni Battiloro, Gerardo Esposito e Antonio Stanzione, i quattro giovani di Torre del Greco che hanno perso la vita così, improvvisamente, all’interno del veicolo precipitato nel vuoto dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova. Viaggiavano in direzione Francia, dove avrebbero passato spensieratamente le vacanze tra Nizza e Barcellona, lontani dai loro cari e dallo stress del lavoro.

Ieri il sindaco di Torre, Giovanni Palomba, si è recato a Genova per essere vicino alle famiglie dei giovani e per coordinare rientro delle salme.

I genitori dei quattro ragazzi hanno deciso che i loro figli non saranno seppelliti con funerali di Stato ma con esequie private nel Comune Vesuviano. I funerali saranno celebrati oggi pomeriggio, 17 agosto, alle ore 17.30 dal cardinale Crescenzio Sepe presso la Basilica di Santa Croce, a Torre del Greco.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Blitz a Monteruscello, presi i pusher della panchina: carabinieri sequestrano droga e soldi

I carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Ernesto Nasti...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria