Quantcast
5.5 C
Napoli
mercoledì, Febbraio 8, 2023

Iphone, Samsung, Hwawei in vendita a 100 euro: partita l’asta a Capodichino

Pubblicità

Da oggi è possibile comprare all’asta gli oggetti smarriti all’aeroporto di Capodichino come occhiali, orologi, Mac Book, Iphone, borse, telefonini Samsung, Hwawei, Nokia. La vendita degli oggetti avverrà attraverso il sistema dei lotti, alcuni dei quali potrebbero essere molto appetibili per le persone in cerca dell’affare. E’ il caso del lotto 11 che parte da una base d’asta di 100 euro e contiene: 10 Telefoni varie marche (Samsung, Huawei, Nokia), 6 Iphone vari modelli, 2 cuffiette bluetooth di cui 1 marca Huawei e 1 marca Sony, 2 Powerbank, 1 cuffie marca Bose. Naturalmente al momento del collegamento potrebbero già esserci stati diversi rilanci delle offerte.

La vendita si svolgerà, per ciascun lotto, mediante gara telematica accessibile dal sito https://ivgnapoli.fallcoaste.it/. Il primo esperimento di vendita inizierà il giorno il 6 dicembre alle ore 15 e terminerà il giorno 13 dicembre alle ore 15 al prezzo base di stima. I beni, potranno essere visionati previa prenotazione. Le richieste visite dovranno essere formulate a mezzo mail all’indirizzo [email protected]

Pubblicità

Gli interessati a partecipare alla gara e a formulare offerta irrevocabile di acquisto dovranno effettuare la registrazione utilizzando la funzione attivata sul sito https://ivgnapoli.fallcoaste.it//. I dati inseriti nella registrazione dell’account saranno utilizzati per l’intestazione delle relazioni di aggiudicazione e relative fatture. Qualsiasi richiesta post aggiudicazione non potrà essere presa in considerazione.

COME PARTECIPARE ALL’ASTA PER GLI OGGETTI SMARRITI

Una volta effettuata la registrazione al sito dell’aeroporto, l’interessato per poter partecipare all’asta dovrà versare una caparra pari al 10% del prezzo base. La somma può essere versata con bonifico, carta di credito, assegno e contanti. I beni saranno consegnati all’aggiudicatario soltanto dopo l’avvenuto integrale pagamento del prezzo, degli oneri fiscali e della commissione. Tutte le spese relative al trasferimento dei beni sono a carico dell’aggiudicatario. L’aggiudicatario deve provvedere al ritiro entro 5 giorni dall’aggiudicazione.

L’ELENCO

Pubblicità

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità

Ultime Notizie

Festival di Sanremo, polemica tra Salvini e Amadeus: “Può anche non guardarlo”

Il leader della Lega Matteo Salvini si scaglia ancora una volta contro il festival di Sanremo, Amadeus controbatte esausto:...

Nella stessa categoria