Blitz in corso da parte dei carabinieri della Stazione di Varcaturo, diretti dal maresciallo Procolo Petrungaro, e coordinati dal capitano della compagnia di Giugliano, Antonio De Lise. L’operazione di controllo, partita alle prime ore di questa mattina, ha permesso agli uomini dell’Arma di setacciare diverse abitazioni di extracomunitari, in particolare cittadini provenienti dall’Africa. I militari hanno contestato violazioni igienico-sanitarie e sovraffollamento in alcune abitazioni. Nell’intera operazione sono state deferite 28 persone.
Sono stati denunciate 5 persone per cessione di immobili a stranieri privi di permessi di soggiorno; uno per abusivi edilizio per cambio destinazione per aver ceduto un appartamento sottoposto a sequestro, in cui è nato un ristorante e parrucchiere: nove persone sono state deferite per furto di energia elettrica perché allacciati abusivamente alla rete. Un’altra persona è stata denunciata per detenzione ai fini di spaccio, poiché nascondeva 12 mesi marijuana. Dodici persone sono state sottoposte al fermo per mancata esibizione di permesso di soggiorno, unitamente ad altri 10 soggetti risultati in regola; inoltre per due è stata disposta l’espulsione. Nello stesso contesto operativo sono state multate 4 persone per mancata copertura assicurativa e sono state elevate 20 mila euro di sanzioni per aver adibito le strutture di via Licola a minimarket e ristoranti in assenza di permessi sanitari.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.