Manuel ferito in strada a Roma, nel mirino dei killer un noto esponente dei “Casalesi”

Manuel Bortuzzo, il giovane ferito da un colpo di pistola nella notte tra sabato e domenica alla periferia sud della Capitale è stato vittima di un tragico scambio di persona. Le indagini degli inquirenti stanno puntando forte sulla presenza di un noto personaggio considerato tra gli esponenti del clan dei Casalesi nella zona.

Stando a quanto riporta il quotidiano “Il Messaggero” la polizia avrebbe un sospetto: un appassionato di boxe tra i 35 e i 40 anni che già in passato sarebbe stato protagonista di risse nel locale. L’uomo forse si trovava nel pub in compagnia di persone poco raccomandabili: esponenti del clan dei Casalesi che operano nel territorio di Acilia, borgata romana da dove provengono anche Marinelli e Bazzano. Al centro della rissa potrebbe esserci una contesa legata al controllo del traffico di stupefacenti.