“Meglio il carcere che mia moglie”, evasione dai domiciliari nel Napoletano

carabinieri foto, rissa
carabinieri foto, rissa

Un marito era agli arresti domiciliari per una condanna per spaccio di droga, ma non sopportava la convivenza con la moglie, esasperata dalle misure di contenimento del Covid-19. Così un 48 enne di Castellammare di Stabia, R.C., è evaso dai domiciliari e si è presentato ai Carabinieri della locale stazione. Ai militari, l’ uomo ha detto di non voler più convivere con la moglie e di aver lasciato i domiciliari per questo motivo. E’ stato accontentato e trasferito in carcere.