Motivi di salute, torna a casa il ras dei Mazzarella Gennaro Cozzolino

E’ scattata nelle scorse ore la clamorosa scarcerazione di Gennaro Cozzolino, ras del clan Mazzarella. Il 41enne di San Giovanni a Teduccio ha infatti ottenuto la misura degli arresti domiciliari a causa dei gravi problemi fisici che lo affliggono da tempo. La notizia è riportata da Il Roma. Cozzolino infatti, dopo aver subito l’amputazione di un dito del piede, rischia di perdere la gamba a causa di un’ischemia.

La decisione di scarcerarlo è stata presa dal tribunale di Sorveglianza di Napoli che ha accolto l’istanza presentata dall’avvocato di Cozzolino, Giuseppe Perfetto. Il legale ha dimostrato che, date le condizioni del suo assistito, quest’ultimo non avrebbe potuto ricevere e le cure di cui ha bisogno continuando ad essere detenuto nel carcere di Secondigliano.