Blitz in un noto centro benessere di Napoli, lavoratori in nero e prosecco “illegale”: nei guai titolare

A Poggioreale, i Carabinieri del NAS e quelli del NIL (Ispettorato del Lavoro) hanno condotto una verifica a carico di un centro benessere ed a conclusione di essa hanno proceduto a sequestrare amministrativamente, per mancanza di qualsiasi indicazione in relazione alla rintracciabilità alimentare, 130 bottiglie di prosecco e liquori vari; segnalare alle competenti autorità la titolare dell’esercizio in relazione a varie violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e norme inserite nello statuto dei lavoratori; sanzionare la legale rappresentante per impiego di lavoratori in nero, con connessa sospensione amministrativa dell’attività imprenditoriale.