Da Napoli a Pescara per rubare i Rolex, arrestati grazie al motorino

rapina rolex pescara napoli

Nell’autunno scorso alcune persone sono state rapinate dell’orologio Rolex a Pescara. La coppia di malviventi, dopo aver seguito le loro prede negli spostamenti, le ha avvicinate a bordo di uno scooter, usando violenza per strappare dal polso i preziosi orologi.

Grazie alle indagini della Polizia di Stato è stato trovato lo scooter, un Piaggio modello Carnaby di colore nero, con targa occultata. Sono stati individuati i due presunti rapinatori di origine napoletana, arrestati poi questa mattina dalla Squadra Mobile su ordine della Procura. In manette sono finiti il 42enne D.P.G. e il 45enne D.R.S. entrambi nati a Napoli e già noti alle forze dell’ordine per altri reati simili.

DUE VITTIME RAPINATE DAL ROLEX

Lo scorso 25 ottobre scorso una donna è stata aggredita dal 42enne napoletano, residente a Francavilla, e dal complice. Infatti a bordo dello scooter, sorprendendola alle spalle, le hanno strappato dal polso il prezioso orologio. La vittima ha riportato un leggero trauma al braccio oltre a un forte stato di shock.

L’altro crimine dei due pregiudicati risale al 5 novembre, quando al noto imprenditore dei marmi Liberatoscioli venne sottratto il Rolex durante il rientro a a casa. L’uomo ha riportato escoriazioni e contusioni a una mano finendo al pronto soccorso.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.