12.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 27, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Omicidio nel Napoletano per il controllo dello spaccio, i pentiti svelano i killer


Nella giornata di ieri è stata data esecuzione, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, su richiesta della  Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, dal GIP del Tribunale di Napoli, per i reati di omicidio e porto abusivo di arma da fuoco commessi con l’aggravante delle finalità mafiose, nei confronti di 2 soggetti uno dei quali già ristretto in carcere per altri reati.

Le indagini hanno per oggetto l’omicidio avvenuto il 22 gennaio 2011 a Castello di Cisterna ai danni di NUNNERI Corrado, soggetto già gravitante in numerose consorterie camorristiche locali ed attinente lo scontro allora in essere fra fazioni che si contendevano il controllo delle piazze di spaccio nella zona di Castello di Cisterna ed in particolare della zona della “Cisternina”.

I gravi indizi in ordine alla responsabilità dei soggetti oggi tratti in arresto sono costituite dalle dichiarazioni –e dai relativi riscontri acquisiti dagli organi inquirenti- di più collaboratori di giustizia appartenenti a diversi clan camorristici di Napoli e della provincia che a vario titolo erano entrati in contatto con le fazioni in lotta sul territorio di Castello di Cisterna in particolare fornendo appoggio ai killers che avevano eseguito l’omicidio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Grave lutto per Gianni Fiorellino, si è spenta la mamma dell’artista napoletano

Grave lutto per Gianni Fiorellino, si è spenta la mamma dell'artista napoletano. "Ringrazio vivamente, unitamente alla mia famiglia, tutte...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria