Lavora in nero e si infortuna sul cantiere: imbianchino perde il reddito di cittadinanza nel Napoletano

Percepiva il reddito di cittadinanza, ma contemporaneamente lavorava in nero come imbianchino. Un 60enne di Palma Campania è stato “beccato” in seguito ad un infortunio sul lavoro che ha permesso di scoprire la truffa ai danni dello Stato.

I militari dell’Arma – come riporta Il Mattino – sono stati allertati dai medici del 118. I sanitari infatti sono intervenuti nell’appartamento di via Croce, al centro di Palma Campania, dove era in corso una ristrutturazione dello stabile. Il 60enne, un imbianchino, è caduto da una impalcatura ed è stato trasportato a Nola dove i medici lo hanno curato dandogli 20 giorni di prognosi. Solo successivamente, in seguito alla segnalazione all’Inps, si è scoperto che l’uomo percepiva circa 700 euro grazie alla misura del reddito di cittadinanza.